Elisa Cerri


Docente di Pianoforte

Nata a Pesaro, Elisa Cerri ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio Statale di Musica “G. Rossini” di Pesaro diplomandosi brillantemente in Pianoforte, Clavicembalo – Prassi del basso continuo, Didattica della Musica e dello Strumento.

Parallelamente agli studi musicali ha approfondito gli studi umanistici laureandosi in Lettere Moderne con tesi sperimentale in Storia della Musica sull’ultimo tenore mozartiano, Antonio Baglioni, con particolare riguardo al Don Giovanni e al Titus, di cui è stato pubblicato un estratto sulla rivista Studi Urbinati.

La sua attività di Pianista e Maestro Collaboratore al Pianoforte ha inizio nel 2002, presso il Ravenna Festival e da allora ha collaborato presso importanti Festivals Internazionali ed Enti Lirici: Ravenna Festival, Salzburger PfingstFestspiele e Salzburger Sommer Festspiele, Rossini Opera Festival, Macerata Opera, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Colón di Buenos Aires, Festival Pergolesi Spontini di Jesi, Teatro delle Muse di Ancona, Teatro Bellini di Catania, Festival Puccini di Torre del Lago.

Fondamentale è stata la collaborazione con il M° Riccardo Muti come Pianista e Maestro al cembalo  che l’ha vista coinvolta nel progetto quinquiennale inerente alla riscoperta di alcuni titoli inediti di autori della Scuola Napoletana del XVIII secolo, come Cimarosa, Paisiello, Mercadante (tra il 2007 e il 2011 presso Salzburger PfingstFestspiele, Ravenna Festival, Opera de Paris, Teatro Colón).

Inoltre ha collaborato con il M° Muti per il Requiem di G. Verdi (Ravenna Festival 2014), Nabucco (Teatro dell’Opera di Roma, 2013), Sancta Susanna e Nobilissima Visione di Paul Hindemith (Ravenna Festival 2012), Macbeth (Salzburger Sommer Festspiele 2011).

La sua presenza al Rossini Opera Festival ininterrottamente dal 2004, in cui ha affiancato, tra gli altri, il M° Roberto Abbado (Ermione, Zelmira, Mosè in Egitto) e il M° Michele Mariotti (Sigismondo, Matilde di Shabran), è culminata nella collaborazione con il M° Alberto Zedda, come Maestro di sala e responsabile al fortepiano nel Il Barbiere di Siviglia (Rossini Opera Festival 2011) e nel Tancredi (Rossini Opera Festival 2012), entrambi eseguiti in forma di concerto nella serata conclusiva del Festival. Del Barbiere di Siviglia è uscita la pubblicazione del dvd live edito dal Rof di Pesaro.

Preziosa è stata inoltre la collaborazione con il M°James Conlon, come Pianista e Organista in orchestra al Teatro dell’Opera di Roma per A Midsummer Night’s Dream (2012) e Curlew River (2013) di B. Britten.

Nel 2014 ha partecipato come Pianista e Vocal Coach al 50° Macerata Opera Festival, inaugurato con Aida diretta dal M° Julia Jones, regia di Francesco Micheli.

Tra gli altri artisti citiamo ancora Ottavio Dantone, con il quale ha approfondito gli aspetti stilistici del repertorio barocco in numerose produzioni (l’Olimpiade di G.B. Pergolesi, Orlando di G. F. Haendel, Rinaldo di Haendel, etc.), Patrick Fournillier, Bruno Bartoletti, Renato Palumbo, Daniele Callegari, Nicola Paskovski, Julian Kovatchev, Fabrizio Maria Carminati, Piergiorgio Morandi, Umberto Benedetti Michelangeli, Luciano Pavarotti, Pierluigi Pizzi, Graham Vick, Henning Brockhaus, Micha van Hoecke, Italo Nunziata, etc.

Intensa è anche la sua attività di Coaching per il repertorio lirico italiano: dal 2006 al 2008 ha collaborato con il Centro Studi Italiani di Urbania – Polo Universitario Internazionale, in sessioni estive di studio con studenti di canto del Conservatorio di Pechino e del Concordia College (Minnesota) .

Inoltre nel Febbraio 2013 è stata invitata come preparatore musicale presso il Rostov State Opera Ballet Theatre per la première del Faust di C. Gounod.

Tale collaborazione è proseguita poi nell’Aprile 2014 con una Work Session sul repertorio italiano (Rigoletto, La Traviata, Il Barbiere di Siviglia), conseguendo ampi apprezzamenti come docente e preparatore dell’Ensemble.

Ha tenuto recitals in formazioni cameristiche e come accompagnatore al pianoforte di recital di canto presso l’auditorium Zankell della Carnegie Hall di New York, in Ravenna Festival, in Notre Dame in Montreal, al Grand Serail di Beirut,etc.

Ha collaborato con diverse Istituzioni musicali, tra cui il Concorso Internazionale di Canto Renata Tebaldi di S. Marino 2013 e il Neue Stimmen 2013, e compagini orchestrali quali l’ Orchestra giovanile Luigi Cherubini, l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, la Filarmonica Marchigiana, l’Orchestra Sinfonica G. Rossini di Pesaro.

Nel Gennaio 2008 ha vinto il concorso per collaboratore pianistico al Conservatorio Statale di Musica “G. Rossini” di Pesaro, presso il quale lavora come accompagnatore della classe di Arte scenica del Prof. Andrea Mazza, nonché ha insegnato presso il Conservatorio Statale di Musica “G. Martucci” di Salerno in qualità di pianista accompagnatore delle Classe di Canto del soprano Cinzia Forte, e presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova .

Preziosa è la sua collaborazione in corsi di perfezionamento e laboratori vocali, tenuti dal soprano Katia Ricciarelli, il tenore Robleto Merolla e dal mezzosoprano Gloria Banditelli, nonché in Master Classes di solisti quali Cristiano Rossi, Francesca Dego, Luciano Giuliani.

Organizza con l’Associazione Culturale Compagnia del Recitar Cantando corsi di interpretazione vocale con particolare attenzione al repertorio sei-settecentesco, nonché la rassegna concertistica itinerante nei luoghi del Montefeltro Altreconsonanze.

Nel Settembre 2014 ha partecipato come relatore ospite alla conferenza di presentazione del Barbiere di Siviglia presso il Gran Teatre Liceu di Barcellona.